La nostra storia

La storia di Bologna si narra anche attraverso le sue botteghe più antiche: l'Antica Aguzzeria del Cavallo viene fondata nel 1783, quasi tre secoli di storia che si respirano ancora negli arredi originali.

Queste credenziali fanno dell'Antica Aguzzeria del Cavallo la più antica bottega di Bologna, situata in uno dei suoi luoghi più suggestivi: il “Mercato di Mezzo”, che fin dall’epoca medievale ha conservato integre le sue caratteristiche. Sei generazioni della stessa famiglia hanno scandito i molti anni mantenendo ininterrotta fino ai nostri giorni un’attività che ha dato il nome all’azienda. Denominazione che si deve alla presenza di un piccolo ronzino che azionava un sistema di mole per affilare spade e coltelli. Questa tradizione è stata conservata nel tempo e ancora oggi il servizio di affilatura di lame di ogni tipo e la vendita di oggetti da taglio resta uno dei cardini della sua attività, affiancata al settore dei casalinghi selezionati e degli articoli da cucina. Fiore all'occhiello sono le forbici per tutti gli usi e soprattutto i coltelli nei materiali più ricercati da utilizzare per cucinare, pescare e cacciare. Del passato come armeria è stata mantenuta la vendita dei richiami.

L'Antica Aguzzeria comincia la sua attività con Raffaele Bernagozzi con la vendita di fucili, coltelli e accesori da caccia e pesca. La grande vetrina e l'insegna originale testimoniano la lunga tradizione commerciale e familiare.