Ricette

Tigelle Bolognesi

Le tigelle sono un piatto tipico della tradizione modenese e bolognese preparate con un impasto a base di farina, strutto, lievito e acqua. Si tratta di un pane di piccole dimensioni dalla forma schiacciata che un tempo veniva cotto in particolari dischi di terracotta o di pietra refrattaria chiamati per l’appunto “tigelle”, da cui il nome attuale di questo tipico pane emiliano. Una volta cotte vengono farcite con affettati e formaggi cremosi oppure vengono servite in modo classico con un pesto a base di pancetta.

INGREDIENTI PER 21 TIGELLE:
1 kg di farina 0;
1/2 litro di latte tiepido;
0.5 cl di olio extravergine di oliva (1 tazzina);
2 cubetti di lievito di birra;
0.15 g sale (circa un cucchiaino).

PREPARAZIONE:
Versare la farina in un recipiente e aggiungere il sale e l’olio. Scaldare leggermente il latte e farvi sciogliere il lievito di birra. Versare il latte con il lievito nel recipiente con gli altri ingredienti e impastare. Trasferire il tutto sulla spianatoia continuando a lavorare l’impasto fino ad ottenere una pasta di media durezza (non deve essere troppo tenera). Lasciare riposare l’impasto per almeno 1 ora, coperto con uno strofinaccio. Rilavorarlo nuovamente e lasciarlo lievitate per altri 30 minuti. Tirare la sfoglia ad uno spessore di circa 6 mm e tagliare le tigelle. Farle riposare per 30 minuti. Nel frattempo, oleare lo stampo per tigelle e farlo scaldare sul gas per 10 minuti da ambo i lati. Cuocere le tigelle finchè non avranno una crosticina dorata.

Servirle ben calde accompagnandole con farciture di affettati, formaggi, sott’oli, sott’aceto e pesto modenese!

Stampo per 4 tigelle

Stampo per 7 tigelle e piadina

Stampo per 7 tigelle piccole

Stampo per 7 tigelle

image_pdf